(Re)inventario in corso

Una delle prime cose notate tre anni fa, al mio ingresso nel blog-mondo:
un numero immenso di donne e ragazze che sono qua a raccontarsi, a condividere i loro angoli di vita e, in moltissimi casi, a reinventarsi.
Ed è anche quello che adesso più che mai vedo intorno a me, girando per blog e profili facebook, conoscendo tante straordinarie esponenti del movimento “Mi reinvento”.
E’ quello che sto facendo io da qualche mese a questa parte.
Il mio non è solo uno di quei momenti di insoddisfazione e dubbi che ogni tanto capitano, che ti portano a voler cambiare qualcosa della tua vita, che sia taglio di capelli, arredamento, lavoro, atteggiamento verso gli altri o luogo in cui si vive.
E’ una necessità profonda, dovuta a tanti errori che ho fatto negli ultimi anni, senza rimedio. Dovuta al fatto che nella mia vita ancora non sono arrivata a nulla di quel che ho sempre desiderato. Al fatto che ho compiuto scelte sbagliate, mi sono arenata in tutto (amore, studio, lavoro, amicizie, famiglia) e sto rimettendo TUTTO in piedi da zero.
In famiglia ho trovato le basi da cui ripartire, le mie fondamenta sono quelle..ma per il resto devo ripartire da ME.. E attorno a me vedo magnifici esempi di donne che hanno preso le loro passioni e ne hanno fatto uno stile di vita o addirittura un lavoro, talvolta provenendo da campi del tutto diversi.
Il punto è quello..
..prendere quello che amiamo e FARLO davvero.
(Quanto è difficile)
Cioè..lavorare è necessario, stare dietro alle responsabilità del nostro essere figlie, compagne, mamme, sorelle, lavoratrici. Ma senza le passioni vere, quelle che contraddistinguono una persona dall’altra..quelle che scopriamo col passare degli anni o che sono sempre state parte di noi fin da piccole, e che spesso ci uniscono ad altre persone che incontriamo lungo il percorso..senza di quelle ci sarebbe un vuoto, mancherebbe qualcosa nella vita di tutti i giorni. E per passioni non intendo solo hobby creativi. Può essere anche una persona. La nostra professione. La nostra comunità, la nostra casa.
Sono quelle, se non il motore di tutto, almeno il meccanismo che lo aziona. Sono un angolo dove esprimerci e ritrovarci, un momento solo nostro di calma, ma anche di emozione, durante la settimana, dove sappiamo di nuovo cosa vogliamo e cosa fare, un pezzo di divano pronto ad accoglierci per farci sentire meglio.
Ho visto in questi anni donne che hanno mollato quasi tutto della vita di prima, o si sono ritrovate a doverla cambiare, oppure ancora che hanno dato al loro mondo qualcosa in più.. e hanno ristrutturato case, aperto attività, CREATO nuove professioni, ripreso e personalizzato idee provenienti da altri paesi, cambiato città o stato, fatto dei loro hobby un lavoro.
Vedo donne che sono vulcani di idee, di energia, di entusiasmo. Pronte ad accoglierti, scambiare due chiacchiere con te, spronarti anche solo con una frase, accoglierti nel loro spazio e fra le loro amicizie. Praticamente tutte le creatrici dei blog che leggo sono donne così.
Ed è da loro che sto prendendo spunto. Internet per questo è uno strumento meraviglioso. Qua ho trovato non solo informazioni, non solo idee, ma ho dato un nome alle passioni che ho dentro di me da sempre, e ne sono nate altre. E vi trovo molto di quello che mi serve per coltivarle.
In alcuni dei prossimi post vi parlerò di alcune di loro.
Ma non posso concludere il post senza nominare la prima fra tutte..che non solo mi ha messo al mondo, ma da cui ho anche preso questo bisogno vitale come l’aria di stare dietro alle mie passioni. Mia mamma, che l’anno scorso ha rivoluzionato la sua vita lavorativa. E che spesso nel corso degli anni si è dedicata alla passione del momento, lasciandosene ispirare per seguire strade diverse. Serve anche questo per sentirsi VIVE.

 

Le foto mostrano esempi letterari o cinematografici di donne per me d’ispirazione (o a cui assomiglio) 🙂
Buona settimana a tutte. 

4 comments

  1. Ne sono felicissima..spero che porti a riflessioni positive, ogni frase è nata dalle mie esperienze degli ultimi due anni, e la sento mia.
    Ma senza dubbio tu sei una di quegli esempi speciali di donna Silvia 🙂

    Mi piace

  2. Siamo generazioni di donne in gamba, che riescono a crearsi lavori e opportunità da sé, ripartendo spesso dal principio, piene di passioni e voglia di vivere pienamente. Spero di scoprirmi anche io così 🙂
    Grazie di essere passata!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...