Viaggiare passeggiando…Praga

In viaggio siamo tutti – chi più chi meno – tentati di seguire le guide tradizionali, affannandoci per trovare e fotografare i punti più turistici, in modo da non perdere niente di quello che “c’è da vedere”, per poter dire: quello l’ho visto, lì ci sono stato. Nemmeno io sfuggo in certi casi al bisogno di sapere cosa vedere e cosa fare assolutamente. Un minimo di indicazione ci vuole, quando si visita un nuovo posto.
 
Lo dice una che a Los Angeles non ha visto nemmeno da lontano la scritta Hollywood sulla collina.
Che 9 giorni dopo è ripartita senza aver camminato lungo la Walk of fame.
Che a New York non è salita sulla Statua della Libertà.
Che davanti alla Gioconda ha tirato dritto (oui).
Che il Cambio della guardia dopo 6 a volte a Londra non l’ha ancora visto.
 
Questione di gusti, questione di priorità, ma soprattutto questione di saper selezionare e sapere che esperienze e sensazioni vogliamo provare nel luogo in cui arriviamo.
Cerco di fare la turista meno possibile. Amo scoprire le città passeggiando. 
Amo conoscerne la storia prima di partire, attraverso libri, racconti, film, ma una volta arrivata cerco di girare con calma, di osservare, di chiedere. Mi documento così tanto prima di ogni partenza che no, non rischio di perdermi monumenti, angoli e curiosità. Ma ppena arrivo, io passeggio. Senza farmi prendere dalla frenesia, senza scalpitare. E vi assicuro che, anche con pochissimo tempo a disposizione, si riesce a vivere appieno ogni città. Ho scoperto Londra passeggiando, facendola a piedi dal British Museum al Borough Market, da Westminster a Greenwich. E così ho fatto anche a Praga.
 

 

Prima di partire ho cercato sul web i consigli di chi Praga la conosce bene, per scovare angoli che andassero oltre il classico quartetto turistico:
Hradcany & Mala Strana (Castello e Quartiere piccolo)
Karluv Most & l’orologio astronomico in piazza Stare Mesto (Ponte Carlo e la Città Vecchia)
Nove Mesto e Piazza Venceslao (la Città Nuova, strade belle ma commerciali)
Josefov (il Quartiere Ebraico)

Naturalmente girovagando sono passata anche da lì, sono tutti luoghi che meritano una visita, Praga è bella in ogni strada e ponte, ma non mi sono soffermata a lungo nei punti più affollati. Soprattutto, è possibile visitare la città interamente a piedi (la zona Praha 1, ossia il centro storico composto dai 4 quartieri citati). In tre giorni non ho MAI preso un mezzo pubblico, pur avendo l’hotel vicino al Monastero Strahov, in cima alla collina di Mala Strana.
(consiglio: prendete un hotel lì, nel Quartiere Piccolo, ad esempio il delizioso Hotel Questenberk, che con un’offerta ho prenotato a soli 120 € per 3 notti, compresa colazione,  vin brulé di benvenuto, angolo dolci e tisane ogni pomeriggio e cartina della città. Da Mala Strana potete arrivare a piedi al Castello, visitare le stradine medievali e scendere fino al fiume arrivando nella Città Vecchia, passando uno dei ponti).
 
 
Leggendo qua e là su siti e blog ho quindi scoperto dei luoghi e dei locali (molto) meno turistici, ma amati dai praghesi, e li ho inclusi subito nell’itinerario approssimativo che avevo in mente. Itinerario che resta sempre solo una bozza, appuntata frettolosamente nel mio taccuino di viaggio, perché è bello “perdersi” nei vicoli e lasciarsi guidare dall’istinto. E’ così che si scoprono le meraviglie. Nel prossimo post vi faccio scoprire questi angoli più nascosti di Praga.

2 commenti

  1. Per distinguerci ed essere viaggiatori dobbiamo scovare e scoprire più in profondità il vero spirito di un luogo. E' il senso del viaggiare e l'unico modo per vivere un luogo, non solo visitarlo, no? 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...