Racconti di viaggio – un altro modo di partire

“Un libro è come un viaggio senza la seccatura delle valigie”

I libri di viaggio sono una grande passione per me, ma stare dietro ad ogni uscita è quasi impossibile. Molti li conosciamo perché sono dei veri classici, altri per passaparola fra travel blog, pagine facebook e profili instagram. Dei libri del mio elenco ne ho già letti diversi, mentre tanti sono nella mia libreria, sia quella reale che quella dell’ebook. Poi ci sono titoli che ho scoperto proprio facendo ricerche per questo post o che mi sono stati suggeriti dopo averlo iniziato.
I libri di viaggio che ho scelto sono scritti da veri e propri esploratori, di questo secolo o di quelli passati – uomini e donne che hanno avuto la fortuna di viaggiare in epoche e modi che non torneranno più, quando il turismo non esisteva. Ma in cui non c’erano nemmeno i mezzi (economici e di trasporto) che abbiamo noi oggi. Altri invece sono stati scritti da giornalisti e reporter, coloro che fanno forse i lavori più belli che ci siano, in giro per il mondo a documentare con immagini e parole. Poi ci sono gli scrittori di romanzi d’avventura e quelli di storie che non narrano di un viaggio, ma che hanno la capacità di farci scoprire e immaginare un luogo lontano. Molti di loro viaggiavano davvero, altri immaginavano luoghi e persone stando seduti alla loro scrivania e ispirandosi ai racconti di altri (come nel caso di Jules Verne ed Emilio Salgari, e persino di qualche furbo scrittore di Lonely Planet, ho letto) 😀 
Gli scrittori di viaggio più recenti comprendono anche molti blogger e appassionati, che hanno intrapreso viaggi davvero memorabili. E li ho scoperti proprio grazie al mio blog. What a blessing!
Da blogger accanita lettrice di blog, però, sono convinta che ognuno di noi ha sempre qualcosa degno di essere raccontato. Se è un viaggio, anche di più.

E’ un elenco che aggiornerò mano a mano, 
per chi volesse contribuire ogni consiglio è ben accetto 🙂

 

Menzioni speciali

  • L’Arte di viaggiare, Alain de Botton
    Uno dei miei libri preferiti in assoluto, ci conduce in giro per il mondo attraverso artisti e pittori, che viaggiavano in cerca di ispirazione per le loro opere.

I racconti di Bill Bryson:

  • Breve storia di (quasi) tutto.
  • Notizie da un’isoletta.
  • Una città o l’altra. Viaggi in Europa.
  • Una passeggiata nei boschi.
  • In un Paese bruciato dal sole. L’Australia.
  • Diario africano.I (meravigliosi) libri di Tiziano Terzani:
  • Un indovino mi disse.
  • In Asia.
  • Un’idea di destino. …e tutti gli altri.

Grandi viaggiatori

I classici

Donne esploratrici

Romanzi di viaggio

Ho trovato anche questa fornitissima lista online, che non è completa, ma contiene tantissimi consigli. Io stessa ho scoperto decine di libri che ora ho in wishlist o in lettura:

 

(..LISTA IN PROGRESS..)

7 commenti

  1. Che bello questo elenco, ho letto molti dei tuoi preferiti, ce ne sono tanti che mi riprometto di leggere da un po', ma soprattutto ci sono libri che proprio non conosco a cominciare dal tuo preferito lassù in alto. In ogni caso questo post merita un bookmark come fonte di ispirazione… Fantastica idea, grazie 🙂

    Mi piace

  2. La maggior parte sono libri che devo ancora leggere anche io..e la lista è da allungare ancora 🙂 “L'arte di viaggiare” mi sento di consigliarlo, anche se consigliare libri di solito non mi riesce. Ma è in forma di saggio, seppure semplice, è molto interessante e scritto benissimo, con frasi da incorniciare. Arte e viaggi insieme. Grazie, spero che sia un'idea buona!

    Mi piace

  3. Grazie ad Amazon ♥ molti di questi titoli sono finiti sul mio kindle nel tempo di un battito di ciglia (ma quanto è belle la tecnologia? xD).
    Quest'estate ho letto due volumi: uno sul couchsurfing e uno su Venezia. Se ti interessano, posso darti i titoli 🙂
    Alla fine sempre di viaggi si tratta 🙂

    Buon pomeriggio

    Giulia ☀
    PolaroidLover

    Mi piace

  4. Sìsì certo, ci tengo ad aggiungere molti altri titoli all'elenco! 🙂 Quello sul couchsurfing mi interessa particolarmente..basta che siano racconti, non guide semplici.
    E' verissimo, io ho il Kobo e sono riuscita col tempo a trovare molti di questi libri in offerta, li tengo sempre d'occhio 🙂 Grazie Giulia!

    Mi piace

  5. Eccomi! Appena tornata (MORTA!) da un'oretta di corsa 😛

    Dunque, il libro sul couchsurfing si chiama In viaggio sul sofà. La prima parte è una specie di guida, ma poi diventa più divertente: la seconda parte traccia i profili più particolari di host e guest mentre la terza parte sono effettivamente racconti di viaggio. Io l'ho trovato piacevole… Poi si legge in così poco tempo 🙂

    Quello su Venezia invece si chiama Venezia è un pesce. È una specie di “””guida””” (ma con TANTE virgolette) che traccia “percorsi” con i 5 sensi.
    Credo sia soprattutto merito suo se a Venezia ho deciso di fare questo tipo di foto 🙂

    Di entrambi ti ho linkato la versione cartacea ma esistono anche gli ebook.
    Io li ho letti entrambi in digitale 🙂

    Buona serata 🙂

    Giulia ☀

    Mi piace

  6. “Venezia è un pesce” pensavo di averlo già messo, sai? Grazie grazie per i titoli, li aggiungo subito! 🙂
    Bellissimo il tuo collage di foto, si vede l'effetto polaroid, ma sono anche nitide e d'atmosfera..davvero ben fatto! Grazie per avermele mostrate, ti seguirò.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...